La Sfoglietella riccia napoletana

il
Un must della pasticceria napoletana

Sfogliatella Riccia Napoletana:

Scopriamo le origini 😊

Nasce attorno al XVIII. I Conventi in quel periodo facevano a gara nell’inventare e produrre dolci ,con l’obiettivo di mantenere i rapporti con i personaggi più importanti della città prendendoli “per la gola”. Il segreto della preparazione delle sfogliatelle, grazie alla complicità di tre sorelle novizie del convento di Croce di Lucca, fu però trafugato e divenne patrimonio anche di altri conventi.
La ricetta delle sfogliatelle arrivo’ anche alle suore di clausura del Convento di Santa Rosa da Lima sulla Costiera Amalfitana. Qui le monache apportarono delle modifiche alla ricetta, rendendo le sfogliatelle più ricche con aggiunta di ricotta di Agerola, crema e amarene.

Curiosi di sapere come arrivò la ricetta fino a noi?

Il segreto però non durò a lungo poiché nel convento vi era una novizia di una ricca famiglia di Amalfi amica di un ragazzo, un pasticciere.
La novizia gli rivelò il segreto della ricetta delle sfogliatelle e il pasticciere fortunatamente la svelo’ a tutto il mondo, regalandoci così questo meraviglioso dolce.
Il giovane pasticciere vi apportò poi una modifica: eliminò la copertura di crema e amarena, rendendo l’aspetto della sfogliatella più simile a quello che aveva nella versione del convento napoletano di Croce di Lucca e conferendo al dolce più o meno l’aspetto che ha oggi.
Secondo alcuni il pasticcere in questione era Pintauro, il pasticciere di via Toledo, noto per i suoi dolci e soprattutto per la celeberrima frase “Tene’ folla Pintauro!”. Secondo altre versioni, Pintauro, sarebbe intervenuto anni dopo regalando definitivamente a tutto il mondo questa splendida bontà.

La sfogliatella ha un sapore buonissimo, ricca di crema e amarene. Molto intenso il sapore di cannella e una consistenza non molto friabile, tanto che ormai è diventata un vero cibo “street food” da gustare tra tra le vie di Napoli. 😉

Tra una passeggiata in Piazza Plebiscito e una visita al Duomo tutti dovremmo mangiare una sfogliatella. Vi scalderà il cuore e vi darà la giusta energia per proseguire il vostro viaggio.
Per la cronaca, a detta di molti grandi pasticceri, prepararla a casa è un compito arduo.

Quindi come possiamo fare?

Prendete carta e penna, e segnatevi questi indirizzi 😋😋

  • F.lli Attanasio  Vico Ferrovia 1-4 Napoli, panificio con ottima produzione di Sfogliatelle e Pastiera.
  • Sfogliatella Mary Galleria Umberto I 66
  • Pintauro Via Toledo 275 Napoli
  • Carraturo Via Casanova 97 Napoli piccolo locale a conduzione familiare dal 1837
  • Antica Pasticceria Bellavia Via Onofrio Fragnito 82 Napoli
  • Scaturchio Piazza San Domenico Maggiore 19

Prendetevi un po’ di tempo e cominciate a provarle una per una, mi raccomando se trovate qualche altro posto che mi sono dimenticata di visitare fatemi un fischio!

😂😂😂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...