Bigoli con prezzemolo e alici

il

Che ami il Veneto ormai è cosa nota.

Ho vissuto li per un paio di mesi e me ne sono completamente innamorata. Il freddo non mi ha fermata ed ho fatto moltissime esperienze. Ovviamente non potevo far mancare qualche esperienza culinaria, e cosa potevo assaggiare secondo voi? Beh la pasta!!

In Veneto producono un formato di pasta molto particolare, sono i Bigoli!!

Si tratta di una pasta lunga, simile allo spaghetto preparato originariamente con farina di grano tenero, acqua e sale. In alcune città vengono aggiunti uovo per dare il colore più giallo alla pasta, o delle farine diverse come per esempio la farina di grano saraceno.La loro particolarità è quella di essere molto ruvidi, questa caratteristica fa si che i sughi vengano trattenuti dalla pasta.

Oggi sono molto diffusi in tutta Italia e potrete trovarli nei grandi supermercati,quindi provate questa mia ricetta.

Cosa vi occorre per preparare questo primo piatto?

Ingredienti per 4 persone

  • 500g di Bigoli
  • Una confezione di prezzemolo surgelato
  • 50 g di filetti di acciughe sott’olio
  • olio evo, sale (q.b)

Preparazione

Come prima cosa mettete la pentola con l’acqua sul fuoco e fate bollire, non salatela molto poichè le acciughe che utilizzerete nel condimento donano già molta sapidità.

A questo punto, mettete abbondante olio evo in una padella antiaderente e fate sciogliere la acciughe, quando saranno completamente sciolte aggiungete il prezzemolo. Lasciate sul fuoco per 2 minuti e spegnete. Calate la pasta e quando sarà cotta, scolatela e inseritela nella padella,abbiate l’accortezza di conservare un pò di acqua di cottura perchè potrà servirvi nel caso in cui la pasta vi sembri troppo asciutta. Amalgamate il tutto e portate a tavola.

Scoprirete un sapore indescrivibile.

Volevo solo dirvi che utilizzo il prezzemolo surgelato perchè ha un sapore meno intenso rispetto al prezzemolo fresco.

Qualora lo vogliate potete aggiungere dei pezzetti di pomodori secchi, sono la giusta commistione tra Veneto e Sicilia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...